Spazio web dedicato alle informazioni sulle politiche dell'Università di Torino

Contribuzioni studenti: la posizione dell’Ateneo

Aggiornamento della pagina al 04/12/2018

Durante l’ultimo mandato rettorale la tassazione media a studente è diminuita costantemente.

Regolamento Tasse e Contributi a.a. 2018/2019

Il Regolamento, accolte Le regole dettate dalla Legge di Bilancio 2017, è stato predisposto tenendo conto di:

Necessità di diminuire la differenza di tassazione esistente

tra gli studenti iscritti regolarmente o fino al primo anno fuori corso con e senza requisiti di merito nella fascia ISEE fino a 13.000 euro, proposta dalla rappresentanza studentesca

Volontà di operare una revisione della curva contributiva

che proseguisse una politica di particolare attenzione verso le fasce economicamente più deboli della popolazione studentesca, manifestata dal Rettore Gianmaria Ajani

 I criteri di base

1 Diminuire significativamente la disuguaglianza esistente per studenti in corso e 1 anno fuori corso senza merito nella fascia ISEE fino a 21.000 euro

2 Rendere più equa la differenza di tassazione tra studenti in corso e 1 anno fuori corso con merito e senza merito, non limitandola agli studenti a reddito più basso ma rendendola proporzionale alla tassazione stessa (+2% su tutte le fasce ISEE)

3 Ridurre la contribuzione per gli studenti nelle fasce ISEE 13.000-30.000 euro, recuperando la riduzione di introito attraverso un moderato incremento della tassazione a carico degli studenti con reddito ISEE > 50.0000.

Contribuzione per fasce ISEE: il confronto rispetto all’a.a. 2017/2018

I valori previsti variano in base alla condizione dello/della studente/ssa. Clicca sulla barra centrale per scegliere la condizione dello/a studente/essa. 

 

 

* Studenti con merito: studenti/esse al primo anno o studenti/esse iscritti/e ‘in corso’ all’università o fuori-corso per un massimo di un anno, che hanno ottenuto un numero minimo di Crediti Formativi Universitari (CFU) nell’anno precedente:

  • almeno 10 CFU entro il 10 agosto del 1° anno, per chi si iscrive al 2° anno
  • almeno 25 CFU nei 12 mesi prima del 10 agosto nell’ultimo anno accademico, per chi si iscrive ad anni successivi al 2°

**Studenti senza merito: studenti/esse iscritti/e che non hanno ottenuto il numero minimo di CFU previsti.

Visualizza i dati sotto forma di tabella.