Spazio web dedicato alle informazioni sulle politiche dell'Università di Torino

Piano d’Azione di Sostenibilità Ambientale di Ateneo

Il Piano di Azione di Sostenibilità Ambientale è un documento elaborato da UniToGO, con una metodologia sperimentale che prevede il confronto e la partecipazione di gruppi che coinvolgono personale di ricerca, personale tecnico amministrativo, studenti e studentesse ed è stato approvato dagli Organi di Governo.

Il documento rappresenta un riassunto dell’attività svolta dal Green Office a partire dal 2016, ma è anche la traiettoria che l’Ateneo ha adottato per migliorare la propria sostenibilità ambientale nel prossimo triennio: una mappa per procedere con passo fermo, in modo unitario e coordinato nello spazio di intervento da percorrere per realizzare azioni per conoscere, coinvolgere e cambiare, e volte a ridurre concretamente i nostri impatti.

Le attività dovranno sempre più essere nutrite dalla stretta cooperazione e collaborazione con gli attori, istituzionali e non, delle reti locali e nazionali in tema ambientale per delineare traiettorie strategiche condivise, volte a dare  maggiore concretezza e sistematicità al comune impegno per la sostenibilità ambientale, valorizzando al contempo i risultati concreti e il valore educativo di questa azione di cittadinanza attiva.

Il piano prospetta importanti ricadute dirette sul benessere lavorativo e sulle relazioni dell’intera comunità universitaria, e vuole essere una spinta al cambiamento nelle pratiche quotidiane, dalle più complesse alle più semplici, testimoniando ulteriormente la motivazione, l’impegno e il coinvolgimento dell’Università degli Studi di Torino nel dimostrarsi attenta alla propria comunità e territorio.

Leggi le introduzioni del Rettore Gianmaria Ajani, della Direttrice Generale Loredana Segreto e del Delegato del Rettore alla Sostenibilità Egidio Dansero.

Le 3 direttrici

Le azioni di UniToGO si strutturano lungo tre direttrici complementari e tra loro interconnesse:

La progettazione del Piano

Il processo di elaborazione del documento è stato corale, grazie all’apporto di tutti i componenti dei gruppi di lavoro, e rispecchia l’approccio inclusivo di UniToGO, che mira a coinvolgere l’intera comunità universitaria.

Progressivi affinamenti hanno consentito di tradurre in un quadro complessivo di azioni le esigenze, i suggerimenti e gli stimoli raccolti in periodici momenti pubblici di incontro e confronto con docenti, studenti e personale tecnico amministrativo.

Il Piano d’Azione è stato elaborato seguendo i seguenti step:

1

Mappatura dei bisogni per ciascun ambito tematico e i cinque gruppi di lavoro di UniToGO hanno cercato delle risposte a tali esigenze identificando una serie di azioni da realizzare e indicandone le principali dimensioni

2

Lavoro di sistematizzazione con il duplice obiettivo di ridurre la complessità e aumentare la coerenza interna attraverso operazioni di elaborazione di un sistema di codifica comune ai gruppi, selezione delle variabili descrittive delle azioni ed editing secondo criteri di omogeneità semantica

3

Selezione delle variabili descrittive delle azioni, mantenendo solo quelle necessarie a comprenderne il significato, e integrazione dei diversi linguaggi, spesso ricchi di tecnicismi ed espressione delle varie competenze delle tre anime di UniToGO (ricerca, amministrazione e studenti), per rendere il documento semanticamente omogeneo

Guida alla lettura del Piano di Azione per la sostenibilità ambientale

Il contenuto del Piano di Azione per la sostenibilità ambientale è strutturato per livelli di approfondimento progressivo:

parte dagli Obiettivi

passa attraverso le Azioni

per arrivare al dettaglio delle attività previste da ogni gruppo di lavoro tematico
(Cibo, Acquisti Pubblici Ecologici, Energia, Mobilità e Rifiuti).

La scelta di organizzare il Piano di Azione secondo questa modalità risponde all’esigenza di declinare concretamente il contributo e le specificità dei singoli gruppi di lavoro, mantenendo al contempo una visione d’insieme e unitaria rispetto a quella che è la mission di UniToGO, così come descritto nel paragrafo iniziale relativo alla “Progettazione del Piano: tra processo e metodo di lavoro”.

 

 La tabella “Obiettivi” presenta un quadro sinottico dei traguardi di conoscenza, coinvolgimento e cambiamento di ciascun gruppo di lavoro tematico per il triennio 2018-2020.

 

 La tabella “Azioni” presenta le attività necessarie al raggiungimento di tali obiettivi suddivise in tipologie di interventi comuni ai gruppi, indicate nella prima colonna.

 

 Le tabelle degli “Approfondimenti” per ciascun gruppo di lavoro tematico, vengono ulteriormente dettagliate specificando il grado di priorità (alta, media e bassa), l’orizzonte temporale (breve, medio e lungo; si ricorda che il Piano ha un orizzonte triennale ma la realizzazione di alcune delle azioni travalica tale limite temporale) e le ricadute attese. Le tabelle degli “Approfondimenti” tematici, essendo strettamente connesse alla tabella delle Azioni, riportano nelle prime due colonne la tipologia e l’oggetto di intervento, indicando nuovamente la macro azione e l’azione specifica, mentre le successive colonne descrivono i dettagli.

Conoscere

Coinvolgere

Cambiare